Buona la prima per l’Italia nella Summer Cup: a Brescia le azzurrine superano in rimonta la Turchia

La toscana Anna Nerelli, protagonista di uno dei due successi che hanno permesso all'Italia di superare la Turchia nella prima giornata della Summer Cup by Dunlop (foto di Mattia Sassoli)

Questo articolo è presentato da:

L’avvio non è stato dei più incoraggianti, ma la buona notizia è arrivata: l’Italia femminile under 12 capitana da Alberto Tirelli ha inaugurato con un successo la sua Summer Cup by Dunlop, competizione che da quando è approdata nel Bresciano ha sempre portato fortuna alle azzurre. Nelle quattro edizioni giocate all’Olimpica Tennis Rezzato le italiane si sono sempre guadagnate uno dei due pass per la fase finale di Ajaccio (4-7 agosto), e ora ci provano anche al Tennis Forza e Costanza 1911. La prima vittoria nel Gruppo B è arrivata per 2-1 contro la Turchia, partita meglio nel primo singolare di giornata ma poi riacciuffata e superata. La vittoria di Ecrin Lal Yavuz ai danni della friulana Sofia Ferraris, domata per 6-1 7-6, ha dato fiducia alla formazione turca ma è stata solamente un’illusione, perché poi la superiorità dell’Italia è gradualmente venuta a galla. La toscana Anna Nerelli ha tenuto in corsa le azzurrine firmando l’1-1 con un convincente successo per 6-3 6-2 contro Göksu Derin Bugay, e dopo una breve pausa il doppio azzurro ha completato l’opera. Contro la coppia Duzovalilar/Yavuz, il duo italiano composto da Sofia Ferraris e dalla pugliese Ludovica Casalino ha mostrato maggiore dimestichezza con la specialità, comandando l’incontro sin dalle prime battute, fino a imporsi con il punteggio di 6-4 6-3 senza correre rischi. Venerdì per l’Italia ci saranno le rivali della Bulgaria, brave a impegnare in entrambi i singolari un’ottima nazionale come la Croazia, ma comunque sconfitte per 3-0. Un successo permetterebbe alle azzurre di compiere un importantissimo passo verso gli spareggi qualificazione di domenica.

Negli incontri del Gruppo A della competizione per nazioni targata Tennis Europe, disputati nel pomeriggio sui campi in terra battuta di via Signorini, vittorie per Grecia e Israele, che hanno conquistato il successo già al termine dei singolari, peraltro senza faticare particolarmente. La Grecia ha avuto la meglio sul Portogallo grazie alle vittorie di Danai Margariti (6-4 6-1 a Kika Lima) e di Lydia Panagiotidou, che non ha lasciato nemmeno un game a Sofia Almeida, in una partita in realtà molto più aperta di quanto dica il doppio 6-0 conclusivo. La nazionale di Israele, invece, non ha dato scampo ai Paesi Bassi capitanati da Quirine Lemoine, ex giocatrice professionista con un best ranking non lontano dalle prime 100 della classifica Wta, che ha giocato la sua ultima partita a livello internazionale soltanto una dozzina di giorni fa. Non ha perso tempo trovando subito impiego presso la Knltb (la Federtennis olandese), ma al debutto in panchina ha raccolto una sconfitta. Troppo forti le israeliane Liza Richterman e Ofir Manhard, che hanno lasciato le briciole rispettivamente a Floor van Haaster (6-1 6-1) ed Emma Sanchez (6-1 6-2). Venerdì nel Gruppo A sfida al vertice Israele-Grecia, mentre il duello fra Paesi Bassi e Portogallo profuma già di ultima spiaggia per restare in corsa.

I RISULTATI DI GIORNATA

Gruppo A
Grecia b. Portogallo 2-0 (in corso)
Danai Margariti (Gre) b. Kika Lima (Por) 6-4 6-1, Lydia Panagiotidou (Gre) b. Sofia Almeida (Por) 6-0 6-0. Da completare: doppio.
Israele b. Paesi Bassi 2-0 (in corso)
Liza Richterman (Isr) b. Floor van Haaster (Ned) 6-1 6-1, Ofir Manhard (Isr) b. Emma Sanchez (Ned) 6-1 6-2. Da completare: doppio.

Gruppo B
Italia b. Turchia 2-1
Ecrin Lal Yavuz (Tur) b. Sofia Ferraris (Ita) 6-1 7-6, Anna Nerelli (Ita) b. Göksu Derin Bugay (Tur) 6-3 6-2, Casalino/Ferraris (Ita) b. Duzovalilar/Yavuz (Tur) 6-4 6-3.
Croazia b. Bulgaria 3-0
Sophia Santos (Cro) b. Evgeniya Stoyanova (Bul) 2-6 6-1 6-2, Marta Džanic (Cro) b. Kristina Kaneva (Bul) 4-6 6-1 6-4, Brozina/Džanic (Cro) b. Kostova/Stoyanova (Bul) 6-2 6-3.

IL PROGRAMMA
Venerdì 22 luglio – Gruppo A: Paesi Bassi vs Portogallo, Israele vs Grecia. Gruppo B: Italia vs Bulgaria, Croazia vs Turchia.
Sabato 23 luglio – Gruppo A: Paesi Bassi vs Grecia, Portogallo vs Israele. Gruppo B: Italia vs Croazia, Bulgaria vs Turchia.
Domenica 24 luglio – Spareggi qualificazione, finale 5°/6° posto, finale 7°/8° posto.
Ogni sfida prevede tre incontri: due singolari e un doppio. Ingresso gratuito.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

WhatsApp
Facebook
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.