A Falardi e Cucchi il rodeo che chiude il Memorial Carlo Agazzi: “Soddisfatti del format 2021”

La premiazione del rodeo maschile del Memorial Carlo Agazzi - Trofeo Cst. Da sinistra: Tommaso Falardi (vincitore) e Lorenzo Marcarini

Questo articolo è presentato da:

Sabato un (ottimo) giocatore del presente come Federico Gaio, che ha passato una giornata intera sui campi del Palaiseo; domenica i potenziali tennisti del futuro. Sono stati questi ultimi, più precisamente i giovani della categoria under 14, i protagonisti dell’appuntamento conclusivo del Memorial Carlo Agazzi – Trofeo Cst, che nel 2021 ha allargato i propri orizzonti a tanti eventi sparsi da settembre in avanti. L’ultimo è stato appunto il rodeo giovanile di sabato 18 e domenica 19 dicembre, che ha visto 16 ragazzi e 7 ragazze darsi battaglia con l’obiettivo di alzare al cielo il trofeo permanente del Memorial, passato dalle mani di gente come Lorenzo Sonego, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e tanti altri big del tennis italiano. Ce l’hanno fatta i due favoriti della vigilia: il bergamasco Tommaso Falardi, che ha rischiato grosso in semifinale ma una volta superato quell’ostacolo non ha dato chance a Lorenzo Marcarini (battuto per 4-0 4-1 all’ultimo atto), e Viola Cucchi, che ha avuto la meglio con il punteggio di 4-2 4-3 nel duello tutto bresciano contro Beatrice Galli.

“È stato un bel torneo – ha detto Andrea Agazzi, direttore del Memorial –, con un buonissimo clima in campo e tante partite combattute, soprattutto fra le ragazze. Era la nostra prima volta con un evento femminile (il rodeo di ottobre era stato aperto solo ai maschi, ndr), e l’idea ha funzionato”. Come accennato, l’evento under 14 ha chiuso la dodicesima edizione del Memorial Carlo Agazzi – Trofeo Cst, che si è rivelata molto soddisfacente. “Siamo contenti di come è andata la manifestazione – continua Agazzi –, in particolar modo alla luce della scelta di indirizzarla verso una serie di iniziative ed eventi, studiati per la promozione del tennis fra i giovani. La presenza di due campioni come Paolo Lorenzi (a settembre, ndr) e Federico Gaio ha fatto breccia fra i nostri ragazzi. Quando io ero piccolo certe occasioni non mi sono mai state date, e col senno di poi è stato un peccato. Per questo, siamo contenti di offrire agli allievi della scuola tennis, così come ai frequentatori del Palaiseo, l’occasione di confrontarsi anche con dei tennisti di alto livello. Per i giovani può essere un’opportunità molto stimolante”.

RISULTATI
Under 14 maschile – Quarti di finale: Falardi b. Allieri 4-0 4-1, De Zordo b. Soltane 4-1 4-1, Marcarini b. Trebucchi 4-0 4-0, Nerotti b. Pugnetti 4-0 4-1. Semifinali: Falardi b. De Zordo 1-4 4-2 10/7, Marcarini b. Nerotti 4-2 4-3. Finale: Tommaso Falardi b. Lorenzo Marcarini 4-0 4-1.
Under 14 femminile – Quarti di finale: Cucchi bye, Ghidini b. Benvenuti 4-0 3-4 10/7, Galli b. Keller 4-1 3-4 10/8, Scalvini b. Perletti 0-4 4-3 10/6. Semifinali: Cucchi b. Ghidini 4-1 4-2, Galli b. Scalvini 4-3 4-0. Finale: Viola Cucchi b. Beatrice Galli 4-2 4-3.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *